Avvisi Email.it

Comunicato Email.it sull'attacco informatico
AVVISI

Pubblicato il 24-06-2020

AVVISO: questo avviso interessa unicamente le caselle gratuite che NON hanno ancora effettuato il passaggio alla nuova piattaforma Zimbra

Gentile Utente,
siamo orgogliosi di comunicarti che nei prossimi giorni la tua casella di posta @email.it verrà aggiornata gratuitamente alla nuova piattaforma Zimbra.
Perchè?
Email.it, sempre attenta a garantire i massimi standard di prestazioni e sicurezza, ha investito risorse e lavoro nella scelta di una piattaforma interamente licenziata, altamente sicura, di semplice utilizzo e dalle prestazioni elevate: la risposta è Zimbra, la 3° piattaforma di posta elettronica più utilizzata al mondo.
Potrai usufruirne gratuitamente, semplicemente effettuando l'aggiornamento della tua casella.

L'aggiornamento è obbligatorio?
Sì, è necessario aggiornare la casella perchè la vecchia piattaforma, che ha ormai compiuto 19 anni di servizio, è in via di dismissione. Purtroppo non ci è più possibile mantenerla attiva perchè non potrà più garantire in futuro i criteri di sicurezza necessari per un utilizzo ottimale della posta elettronica.

Se aggiorno, manterrò i miei messaggi?
Certamente! Tutto ciò che è presente in webmail verrà mantenuto anche dopo l'aggiornamento, ad eccezione del cestino e della cartella antispam o posta indesiderata.
Anche i contatti saranno tutti salvati, ad eccezione dei gruppi che potrai ricreare sulla nuova piattaforma.
Eventuali filtri o impostazioni personalizzate potranno essere ricreate anche dopo l'aggiornamento.
Manterrai lo stesso indirizzo di posta e gli stessi dati di accesso. Se accedi da un programma di posta cambieranno solamente i nomi dei server (in.email.it per il server della posta in arrivo e out.email.it per il server della posta in uscita), che basterà andare a sostituire a quelli vecchi. Per queste operazioni seguiranno istruzioni più dettagliate che puoi visionare anche in questa pagina informativa: https://posta.email.it/istruzioni-migrazione-zimbra-free.php

Se non volessi effettuare l'aggiornamento?
L'aggiornamento è fondamentale per continuare a garantire la sicurezza e il buon funzionamento della tua casella.
Non possiamo mantenere ulteriormente caselle su una piattaforma in obsolescenza.
Se non vuoi aggiornare, avrai tempo fino al 31/07/2020 per recedere dal servizio, cancellando il tuo account di posta tramite l'apposito link "Elimina casella" che trovi in calce alla nostra homepage.
Nel caso in cui non venga intrapresa alcuna azione, decorso tale termine, la casella verrà aggiornata d'ufficio.

Come faccio a richiedere subito l'aggiornamento?
Ti basterà cliccare su questo pulsante:

Desidero aggiornare la mia casella

Dovrai digitare il tuo user e password per completare correttamente la richiesta di aggiornamento.
Nei giorni successivi, oltre all'aggiornamento della casella, riceverai anche l'attivazione sulla tua casella di un mese GRATUITO della versione professionale ZE-PRO da 25GB di spazio.
Potrai provare per un mese tutte le funzioni avanzate del servizio ZE-PRO e, al termine della promozione, il servizio professionale si disattiverà automaticamente e potrai continuare ad utilizzare regolarmente la tua casella gratuita da 1GB.

Il nuovo ambiente Zimbra è attivo da luglio 2014, con grande soddisfazione degli utenti che hanno registrato la casella dopo quella data e di tutti coloro che hanno già scelto di aggiornare la loro casella.
In questa pagina puoi vedere le loro recensioni: https://posta.email.it/recensioni.php
Fidati di Email.it!

Cordiali saluti,
Email.it Staff




Pubblicato il 18-06-2020

Problemi di accesso in casella per account @tuodominio
Gentile Cliente,
nella mattinata di oggi 18/06/2020 potrebbero riscontrarsi errori di accesso alle caselle @tuodominio per un problema in datacenter.
I nostri tecnici sono già in contatto con i tecnici del datacenter per risolvere il problema il prima possibile.
Ci scusiamo per il disguido.
Cordiali saluti,
Email.it Staff




Pubblicato il 26-05-2020

Problemi di accesso in casella per account gratuiti sulla vecchia piattaforma
Gentile Utente,
nella giornata di oggi 26/05/2020 potrebbe riscontrare problemi di accesso in casella se il suo account di posta gratuito si trova sulla vecchia piattaforma "maildir".
Il nostro staff è già al lavoro per risolvere nel minor tempo possibile.
Nessun problema per tutte le caselle gratuite e professionali sulla piattaforma Zimbra.
Ci scusiamo per il disguido.
Cordiali saluti,
Email.it Staff




Pubblicato il 25-05-2020

MESSAGGI DI PHISHING
Gentili Utenti,
vi informiamo che stanno girando molte email di phishing, cioè vere e proprie truffe via email.

Molte di esse si spacciano per comunicazioni di Email.it, chiedendo di cliccare su link per aggiornare la casella, di convalidare i vostri dati di accesso o di richiedere lo sblocco dell'account.

Ovviamente sono tutti messaggi falsi e ingannevoli: li potete facilmente individuare posizionandovi con il mouse sul link che vi invitano a cliccare e, senza assolutamente premerlo, vedrete comparire qual è il reale percorso a cui vi vogliono indirizzare in basso a sinistra nella finestra del browser. Potrete così constatare che non è mai una pagina del dominio www.email.it.

Vi invitiamo a prestare la massima attenzione e a non fornire mai le vostre credenziali seguendo una richiesta ricevuta da indirizzi poco attendibili (spesso si tratta anche di caselle @email.it compromesse da virus o malware).

Email.it non vi chiederà mai di indicare la vostra password via mail o telefonicamente: l'utilizzo delle vostre credenziali di accesso viene richiesta solamente tramite le apposite procedure ufficiali che trovate nel sito www.email.it (ad es. per accedere in casella, per modificare i dati di registrazione, per richiedere il passaggio a Zimbra).

Se avete ricevuto email di questo genere , non cliccateci e cestinatele.

Vi ringraziamo per la vostra attenzione e per le vostre segnalazioni.




Pubblicato il 21-05-2020

ATTENZIONE ALLE TRUFFE
Se avete ricevuto un'email dal titolo "Azione richiesta: verifica le informazioni del tuo account" NON effettuate alcuna delle operazioni richieste.



NON cliccate sul pulsante e NON inserite informazioni sulla vostra casella.
Cestinatela subito perchè si tratta di una truffa volta a entrare in possesso dei dati della vostra casella.




Pubblicato il 14-05-2020

Aggiornamento delle ore 09.35
Il servizio di posta per le caselle su proprio dominio (es. @tuodominio.it) è tornato a funzionare regolarmente.
Se doveste ancora riscontrare problemi di accesso in webmail, vi consigliamo di svuotare cache e cookie del programma di navigazione, chiudere e riaprire il browser e riprovare l'accesso. In alternativa si può utilizzare la navigazione anonima.
Restiamo a disposizione per ulteriori informazioni.
Cordiali saluti,
Email.it Staff

Intervento tecnico
Gentile Utente,
a causa di un problema tecnico i servizi di posta su proprio dominio (es. @tuodominio.it) sono temporaneamente non disponibili.
I nostri tecnici stanno già intervenendo per risolvere il problema nel minor tempo possibile.
Vi terremo aggiornati tramite questa sezione di avvisi.
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 05-05-2020

Aggiornamento delle ore 16.00
La ricezione dei messaggi @email.it da parte dei provider che ci avevano bloccati sta gradualmente riprendendo a funzionare.
Per i gestori che ancora spostano le nostre email nella posta indesiderata, si puo' velocizzare la procedura di sblocco chiedendo al destinatario di segnalare il messaggio come NON indesiderato.
Grazie per la collaborazione.

Aggiornamento delle ore 13.20
I messaggi inviati a caselle @gmail.com vengono ora ricevuti correttamente dai loro server e recapitati nella posta in arrivo.

Email non recapitate ad alcuni destinatari
Gentile Utente,
in questi ultimi giorni gmail, hotmail, live, outlook e altri generalmente spostano in cartella spam i messaggi provenienti da caselle nostre, considerandoli non sicuri. Riprendendo il messaggio dalla cartella spam e indicandolo come non spam il messaggio ritorna in Posta in Arrivo.
Questo problema riguarda tutte le caselle @email.it quando inviano.
Stiamo lavorando per farci togliere dalle blacklist, ma potrebbero volerci giorni.
Vi consigliamo, in questo periodo, di richiedere sempre una conferma della ricezione del messaggio da parte del destinatario.
Cordiali saluti,
Email.it Staff




Comunicato di Email.it – Attacco informatico: Cosa dovete fare voi clienti

L'azienda Email.it ha purtroppo subito nei mesi scorsi un attacco informatico da parte di hacker.
L'attacco informatico riguarda un server che era in corso di dismissione perché era una vecchia tecnologia non più adeguata ai tempi presenti.
Il server non gestiva la messaggistica di posta elettronica, ma conteneva dati (indirizzo casella acquisita, prima password assegnata al primo accesso, nome e cognome, data di nascita e codice fiscale del cliente) che potenzialmente potevano permettere l'accesso ad una minima parte delle caselle da noi gestite.
Da diversi anni Email.it gestisce le password delle proprie caselle nella piattaforma Zimbra, in modalità criptata.
La società si è prontamente attivata per: mettere in sicurezza il server oggetto dell'attacco informatico, individuare e informare gli utenti interessati della potenziale perdita di dati, bloccare i servizi o parte dei servizi giudicati a rischio intromissione di terzi non titolari.
La violazione è stata subito segnalata al Garante della Privacy ed è stata presentata denuncia alla Polizia Postale segnalando le richieste illecite ed estorsive presentate da chi si è intromesso illecitamente nel nostro server.
L'azienda non ha pagato alcun riscatto e non ha ceduto alle minacce di chi senza scrupolo si intromette nei server di aziende private e pubbliche.
Email.it è profondamente dispiaciuta per quanto accaduto e sta mettendo in campo ogni sforzo per tutelare i propri utenti, tra i quali qui dobbiamo ringraziare, i molti che ci hanno scritto e chiamato per dimostrare la propria solidarietà e che ci hanno esortato a continuare a servirli.
Per tutti i nostri utenti, presenti e passati che avevano aperto un account email dal 2001, ovvero compresi coloro che si erano registrati ai nostri servizi e oggi non lo sono più, si ricorda che le vecchie password non devono essere mai più riutilizzate e di provvedere a crearne una nuova con le seguenti specifiche e i seguenti consigli.
Per ragioni di prudenza, preferiamo ricordare agli Utenti (Titolari delle caselle di posta ai sensi degli articoli 4 e 5 del GDPR) di aggiornare le proprie password della "Scheda Cliente" e delle Caselle di mail, con cadenza almeno semestrale e, se le mail possano contenere dati particolari ai sensi degli articoli 9 e 10 del GDPR, con cadenza trimestrale (tale obbligo in vigore sino al settembre 2018, come definito nell’allegato B del D.lgs 196/2003 e abrogato dal D.lgs 101/2018, è da considerarsi almeno come linee guida per soddisfare le misure idonee richieste al Titolare di una casella di posta dall’art. 32 del GDPR).
Utilizza sempre password forti, cioè: con almeno o meglio più di 8 caratteri mischiando lettere maiuscole e minuscole, numeri e caratteri speciali; le password con frasi ovvie, sequenze di tastiera semplici e parole singole possono essere indovinate facilmente.
Evita di scegliere password che possano essere intuite da: persone che conosci o che possono essere associate a informazioni facilmente accessibili (come il tuo profilo sui social media).
Ti ricordiamo che se utilizzi la stessa password per più account, aumenta il rischio di compromissione. Ti consigliamo vivamente di utilizzare una password unica per ogni account.
Queste raccomandazioni valgono per tutti gli Utenti che hanno aperto un account email.
Nessun incaricato della società Email.it richiederà mai per via telefonica la vostra password: tale informazione deve rimanere privata, riservata e sotto il vostro solo controllo.
L’iniziativa di cambiare la propria password è demandata all’Utente tramite l'apposita procedura in webmail o come indicato nelle apposite guide previste sul sito: https://assistenza.email.it/modifica-password.php
Qualora l'Utente non fosse più in possesso della corrente password, è disponibile la funzione di reset della stessa utilizzando i canali previsti sul sito:
- per le caselle @email.it: https://mail.email.it/zpwd/ricorda_password_email.php
- per la scheda cliente : https://secure.email.it/cgi-bin/web/premium.pl?pos=RICORDA
- per le PEC: https://legalwm.email.it/webmail/#/login (cliccando sul link "Non riesco ad accedere").
La società Email.it non invierà messaggi con richieste di apertura di apposite pagine internet per il cambio della password senza una vostra richiesta preventiva al supporto tecnico.
Se dovessero arrivarvi messaggi in cui vi si chiede di inserire i vostri dati personali o trasmettere la vostra password, vi invitiamo tassativamente a NON rispondere e vi preghiamo di comunicarlo al supporto secondo i canali di servizio definiti o alla mail che è indicata in fondo.
Vi chiediamo inoltre di segnalarci qualsiasi messaggio di tipo estorsivo che falsamente attesti di avere copia delle vostre email e minacci di rivelarle se non pagate un riscatto in denaro.
Se nella tua casella sono circolati messaggi contenenti informazioni relative alla tua identità digitale o finanziari (es. banking online e altre forme di pagamento), documenti relativi al tuo stato di salute, convinzioni personali in materia politica o religiosa può essere prudente segnalare il fatto anche alla polizia postale, per prevenire che informazioni riservate siano state prelevate prima del cambiamento della password.
Ti ricordiamo che questo è un rischio possibile solo se tu non hai mai cambiato la password inziale, se hai cambiato la password inziale di un’utenza gratuita dopo febbraio 2008 o di un’utenza a pagamento dopo ottobre 2016 questo problema non ti riguarda.
E' stato attivato l'indirizzo di posta elettronica info.privacy@email.it per gli utenti che avessero bisogno di ulteriori informazioni.
Ivrea, aprile 2020




Pubblicato il 20-04-2020

Intervento di manutenzione

Gentile Utente,
nella giornata di oggi 20/04/2020, indicativamente dalle ore 17:00 alle ore 18:00, NON sarà possibile registrare caselle gratuite, modificare i dati di registrazione e/o eliminare la propria casella.
Tutti i servizi attivi continueranno a funzionare regolarmente.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 02-04-2020

Intervento di manutenzione

Gentile Utente,
nella giornata di oggi 02/04/2020, indicativamente dalle ore 12:00 alle ore 13:00, potrebbero verificarsi rallentamenti o impossibilità di accesso in casella a causa di un intervento di manutenzione.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 31-03-2020

Intervento di manutenzione

Gentile Utente,
nella giornata di oggi 31/03/2020, indicativamente dalle ore 14:00 alle ore 15:00, NON sarà possibile effettuare ordini, rinnovi, upgrade e prove dei servizi professionali.
Per eventuali ordini o rinnovi urgenti è possibile contattare il servizio clienti al n. 02 56569686.
Tutti i servizi attivi continueranno a funzionare regolarmente.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 28-02-2020

Modifiche delle Condizioni Generali di Abbonamento ai servizi Email.it

Gentile Utente,
la informiamo che sono state apportate delle modifiche alle Condizioni Generali di Abbonamento ai servizi Email.it, in particolare alla sezione "4. ATTIVAZIONE E SOSPENSIONE" e alla sezione 2. delle relative Condizioni Aggiuntive per il servizio Email.it ZE-Free e Condizioni Aggiuntive per il servizio Email.it Free.
Sostanzialmente la variazione riguarda la durata e i vincoli delle caselle gratuite che qui vi riportiamo:

"Nel caso dei servizi di posta elettronica gratuiti, se l’Utente non accede alla propria casella di posta per un periodo superiore a 90 gg consecutivi, Email.it si riserva la facoltà di congelare la casella stessa tramite blocco alla ricezione di nuovi messaggi. L'Utente, se accede dopo il 90-mo giorno e prima del 180-mo giorno solare dall'ultima volta che aveva consultato in lettura la casella, ripristinerà automaticamente l'accesso e ritroverà lo storico dei messaggi fin lì pervenuti. Trascorsi 180gg solari consecutivi di NON accesso alla casella gratuita, il giorno seguente, ovvero il giorno 181, la casella sarà disattivata. La disattivazione della casella prevede l'eliminazione di tutti i messaggi in essa contenuti (messaggi che non saranno più recuperabili) e di tutti i dati in essa contenuti come rubrica, dati di registrazione, documenti e crediti eventuali. Tutti gli username disattivati non saranno più riutilizzabili."

A fronte di proposte di modifica delle CGA da parte di Email.it, l’Utente potrà alternativamente: 1) accettare le modifiche proposte; 2) rifiutare le modifiche proposte, fermo restando che in questo caso le CGA, in parziale deroga al successivo art. 8, non sarà più rinnovabile alla scadenza, se non come modificato da Email.it; o 3) recedere dal Contratto senza il pagamento di alcuna penale. Nei casi 2 e 3, l’Utente potrà decidere di eliminare la casella senza incorrere in nessuna penale; l'eventuale cancellazione della casella ci comunicherà il rifiuto delle modifiche e/o la recessione del Contratto.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 21-02-2020

Ripristino dei servizi di posta

Gentile Utente,
la informiamo che il problema relativo ai servizi di posta è rientrato e le caselle di posta che riscontravano problemi di accesso ora funzionano regolarmente.
Lo storico delle caselle coinvolte verrà ripristinato nei prossimi giorni.
Se dovesse riscontrare ancora difficoltà ad accedere in casella, le consigliamo di aprire un ticket indicando il nome della casella in questione.
I nostri tecnici provvederanno a darle le indicazioni per risolvere il problema. Grazie.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 21-02-2020

Problemi con i servizi

Gentile Utente,
nella giornata di oggi 21/02/2020 potrebbe esserci ancora un limitato numero di account che riscontra problemi di accesso in casella.
Si è verificato un problema generale sui problemi di posta che è già stato in parte risolto. L'ultimo bollettino rilasciato dai tecnici prevede il rientro del problema nel tardo pomeriggio. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi in questa pagina di avvisi.
Ci scusiamo per il disguido.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 19-02-2020

Ripristino dei servizi di posta

Gentile Utente,
la informiamo che il problema in data center è rientrato e le caselle di posta che riscontravano problemi di accesso ora dovrebbero funzionare regolarmente.
Se dovesse riscontrare ancora difficoltà ad accedere in casella, le consigliamo di aprire un ticket indicando il nome della casella in questione.
I nostri tecnici provvederanno a darle le indicazioni per risolvere il problema. Grazie.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 19-02-2020

Problemi di accesso in casella

Gentile Utente,
nella giornata di oggi 19/02/2020 potrebbe esserci ancora un limitato numero di account che riscontra problemi di accesso in casella.
Si è verificato un problema in data center che è già stato in parte risolto. L'ultimo bollettino rilasciato dai tecnici prevede il rientro del problema nel primo pomeriggio. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi in questa pagina di avvisi.
Ci scusiamo per il disguido.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 18-02-2020

Problemi di accesso in casella

Gentile Utente,
nella giornata di oggi 18/02/2020 potrebbe riscontrare problemi di accesso in casella a causa di un problema tecnico. Il nostro staff è già al lavoro per risolvere nel minor tempo possibile.
Ci scusiamo per il disguido.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 18-02-2020

ATTENZIONE AI MESSAGGI DI PHISHING!

Se ricevete messaggi che vi propongono premi, regali o rimborsi spacciandosi per Email.it (vedi esempio 1 e 2), oppure messaggi contenenti minacce e/o ricatti con richieste di pagamenti in bitcoin (vedi esempio 3), sappiate che si tratta di spam e/o phishing.

 


L'avete già ricevuta? Cestinatela e non preoccupatevi: le password delle vostre caselle sono al sicuro da ogni attacco, perchè sono criptate, tanto che nemmeno noi di Email.it possiamo conoscerle.

L'importante è:

  • NON cliccare MAI sui link in esse contenuti perchè potrebbero farvi installare qualche malware o virus
  • NON fornire mai dati personali o password in risposta ad esse
  • verificare di non avere una password troppo vecchia o debole. Se così fosse, vi consigliamo di modificarla seguendo questa guida »

Se avete qualche dubbio potete contattarci tramite ticket oppure utilizzando gli indirizzi di assistenza dedicata che trovate nelle email di conferma ordine.




Pubblicato il 07-02-2020

Problemi di accesso in casella

Gentile Utente,
se nella giornata di oggi 07/02/2020 dovesse riscontrare problemi di accesso in casella, le consigliamo di aprire un ticket indicando il nome della casella in questione. I nostri tecnici provvederanno a darle le indicazioni per risolvere il problema. Grazie.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 04-02-2020

Intervento di manutenzione

Gentile Utente,
nella giornata di oggi 04/02/2020, indicativamente dalle ore 10:00 alle ore 16:00, NON sarà possibile effettuare ordini, rinnovi, upgrade e prove dei servizi professionali.
Per eventuali ordini o rinnovi urgenti è possibile contattare il servizio clienti al n. 02 56569686.
Tutti i servizi attivi continueranno a funzionare regolarmente.
Cordiali saluti,
Email.it Pro Staff




Pubblicato il 03-07-2019

Novità PEC @legal.email.it: dal 1 luglio 2019 aumentata la sicurezza per gli accessi tramite programma di posta

Agid (Agenzia per l’Italia Digitale) ha richiesto a tutti i gestori di Posta Elettronica Certificata di incrementare il livello di sicurezza delle comunicazioni PEC.

Per questo motivo, a partire dal 1° luglio 2019, Infocert - nostro fornitore di posta certificata - ha modificato i propri parametri di sicurezza utilizzando unicamente il protocollo TLS 1.2.

Nulla è cambiato a livello di configurazione, pertanto NON sarà necessario modificare parametri o password della casella PEC.

Se si verificassero problemi di accesso alla casella @legal.email.it tramite il proprio client di posta (es. Outlook, ecc.), è necessario verificare che il sistema operativo utilizzato (es. Windows) ed il programma di posta (es. Outlook) supportino il protocollo TLS 1.2.

In tal caso vi invitiamo ad aggiornare sistema operativo e programma di posta alla versione più recente.

Vi ricordiamo che le caselle PEC sono sempre consultabili da webmail.
Per accedere alla webmail basta entrare nel sito https://www.email.it, cliccare sulla busta rossa in altro a destra "PEC controlla la tua posta" ed effettuare il login con i propri dati di accesso.

Per maggiori informazioni potete contattare l'assistenza di Email.it.




Pubblicato il 26-03-2019

Gentile Utente,
Email.it in data 26/03/2019 ha aggiornato le condizioni aggiuntive per i servizi gratuiti Email.it Free e Email.it ZE-Free, nello specifico i punti 1. e 4.
La variazione si può riepilogare in questi termini:


  • a fronte della gratuità dei servizi Email.it Free e Email.it ZE-Free è stato richiesto, come condizione aggiuntiva obbligatoria per poter continuare ad usufruire di tali servizi, di non limitare, bloccare o rimuovere i banner pubblicitari presenti sul dominio email.it e in tutti i suoi sottodomini.

Tale accettazione è obbligatoria per gli utenti dei servizi gratuiti in quanto parte integrante del recupero dei costi sostenuti per i servizi stessi.
Le nuove condizioni, che riguardano solo i servizi gratuiti, sono visionabili da questa pagina: Contratto Email.it

Le modifiche si ritengono accettate qualora l'utente non eserciti il diritto di recesso dal contratto entro trenta (30) giorni dalla presente comunicazione, senza penali né costi di disattivazione, tramite il collegamento "Elimina Casella" presente nel sito e attivo 24/7.

Se invece desidera utilizzare la casella per esigenze professionali e non per semplice diletto, può convertire in qualsiasi momento il servizio Email.it Free / Email.it Ze-Free ad uno dei servizi in abbonamento presenti e offerti nel Sito, senza alcuna interruzione di servizio. Oltre a non aver più alcun obbligo di visualizzare i banner pubblicitari, otterrà il diritto all'assistenza telefonica dedicata, più spazio in casella, recupero dei messaggi eliminati, antispam avanzato SpamExperts e altre opzioni visionabili dalla tabella comparativa.

Cordiali saluti,
Email.it Staff